La storia del delitto d'onore

caret-down caret-up caret-left caret-right
Nadia
Nato: sconosciuto
Tentato omicidio: 1 settembre 2020
Residenza: Rotterdam, Paesi Bassi
Bambini: sconosciuto
Autore: Mohamed El M. (27 anni al momento del delitto)
Nadia è stata gravemente ferita da un membro della sua famiglia di Vlaardingen mentre era tenuta prigioniera in una casa a Rotterdam.

Il 1° settembre, Mohamed El M., di 27 anni, ha illegalmente privato la vittima della sua libertà trattenendola contro la sua volontà, chiudendola in una stanza e bloccando la porta d'ingresso dell'abitazione. Il suo telefono e le chiavi le sono stati poi portati via e le è stato ordinato di rimanere seduta.

Fu allora che iniziò la violenza, in cui Mohamed ricevette aiuto da altri, secondo l'accusa. L'obiettivo era di togliere la vita alla donna.

Per il procuratore, è stabilito che Mohamed El M. ha colpito Nadia sulla testa diverse volte, con la forza dei pugni e delle mani (piatte).

Finalmente, la gola di Nadia fu strozzata e Mohamed El M. la colpì con un bilanciere e dei manubri a cui erano attaccati dei pesi. L'esecuzione dell'omicidio non è stata completata.

Per il coinvolgimento di diverse persone, la cattura e il modo in cui il tentato omicidio è stato effettuato, questo potrebbe essere un caso di violenza legata all'onore. Tuttavia, è possibile anche un altro motivo. Il vero nome della vittima non è noto.

Cos'è un delitto d'onore?

Un delitto d'onore è un delitto d'onore in nome dell'onore. Se un fratello uccide la sorella per restituire l'onore alla famiglia, è un delitto d'onore. Secondo gli attivisti, i motivi più comuni per i delitti d'onore sono come vittima:

Domande sui delitti d'onore

  • rifiuta di cooperare in un matrimonio combinato.

  • vuole terminare la relazione.

  • è stata vittima di uno stupro o di una violenza sessuale.

  • è stato accusato di avere una relazione sessuale al di fuori del matrimonio.

Gli attivisti per i diritti umani credono che ogni anno vengano commessi 100.000 delitti d'onore, la maggior parte dei quali non vengono denunciati alle autorità e alcuni vengono persino deliberatamente coperti dalle autorità stesse, ad esempio perché i colpevoli sono buoni amici dei poliziotti, dei funzionari o dei politici locali. La violenza contro le ragazze e le donne rimane un problema serio in Pakistan, India, Afghanistan, Iraq, Siria, Iran, Serbia e Turchia.

Posted in Indagine, Tentato omicidio and tagged , .