Quando il Kuwait abolirà l'articolo 153?

caret-down caret-up caret-left caret-right
"Il buon esempio si segue facilmente", è uno dei tanti detti della lingua olandese. In Kuwait, la gente non conosce questa vecchia espressione olandese e apprezza soprattutto la conoscenza trovata negli antichi libri "sacri". Ecco perché le autorità kuwaitiane hanno introdotto una volta gli articoli della legge 153 e 182, che sono esattamente in linea con gli scritti "sacri". Il risultato è una pena detentiva particolarmente bassa di soli 3 anni e/o una multa bassa di 39 euro per uccidere una moglie, figlia o sorella quando ha fatto qualcosa di sbagliato, come commettere adulterio.

Le autorità kuwaitiane stanno lottando per seguire il buon esempio della Siria, degli Emirati Arabi Uniti, della Tunisia e del Libano, che hanno già scelto di abolire questo tipo di leggi speciali ingiuste, volte ad abbassare le pene per chi uccide o maltratta le donne. Questi paesi hanno sostenuto di voler allineare maggiormente le loro leggi a quelle della comunità internazionale.

Gli attivisti dei diritti umani sottolineano che la possibilità percepita di essere presi e il livello di punizione giocano un ruolo nella pratica dei delitti d'onore. In Iran, ci sono storie di padri che hanno consultato un avvocato penalista prima di uccidere la loro figlia per avere la conferma che la pena per l'uccisione di una figlia è di soli 3 anni.

Se le autorità del Kuwait e dell'Iran vogliono davvero combattere efficacemente i delitti d'onore, è necessario che prima aboliscano tutte le leggi speciali progettate per proteggere gli assassini d'onore dal ricevere sentenze eque.

Cos'è un delitto d'onore?

Un delitto d'onore è un delitto d'onore in nome dell'onore. Se un fratello uccide la sorella per restituire l'onore alla famiglia, è un delitto d'onore. Secondo gli attivisti, i motivi più comuni per i delitti d'onore sono come vittima:

Domande sui delitti d'onore

  • rifiuta di cooperare in un matrimonio combinato.

  • vuole terminare la relazione.

  • è stata vittima di uno stupro o di una violenza sessuale.

  • è stato accusato di avere una relazione sessuale al di fuori del matrimonio.

Gli attivisti per i diritti umani credono che ogni anno vengano commessi 100.000 delitti d'onore, la maggior parte dei quali non vengono denunciati alle autorità e alcuni vengono persino deliberatamente coperti dalle autorità stesse, ad esempio perché i colpevoli sono buoni amici dei poliziotti, dei funzionari o dei politici locali. La violenza contro le ragazze e le donne rimane un problema serio in Pakistan, India, Afghanistan, Iraq, Siria, Iran, Serbia e Turchia.

Posted in Delitto d'onore, Indagine, Innovazione and tagged , .