Storie di delitto d’onore 2012

Dilara Ö.
nato: 1992
Tentato omicidio: 1 gennaio 2012
Residenza: Steinbüchel (Leverkusen)
Origine: non chiara, presumibilmente Turchia
Bambini: 1 figlia (2 anni)
Perpetratore: suo marito Yusuf (36 anni)

Dilara ha 19 anni e una figlia di due anni. Questo può (ma non è necessario) indicare un matrimonio forzato. Il 1° gennaio 2012, Yusuf getta sua moglie fuori dalla finestra al 3° o 4° piano. Atterra sull'asfalto. I vicini chiamano il 112. La figlia di 2 anni era presente al delitto e viene portata dai parenti.

Leggi la storia di Dilara
Aylin / Shari
nato: 1983
accoltellato: 28 gennaio 2012
Residenza: Colonia-Holweide
Origine: Turchia
Bambini: non comune, altrimenti poco chiaro
Perpetratore: il suo compagno Mustafa G. (41 anni)

Il 28 gennaio 2012, Mustafa pugnala il suo compagno (o amante) 30 volte con un coltello da cucina. Interviene un testimone. Poi Mustafa cerca di farsi del male (cosa piuttosto insolita per un delitto d'onore). I vicini chiamano la polizia.

Leggi la storia d'Aylin
Fauzia
nato: 1980
pugnalato a morte: 3 febbraio 2012
Residenza: Werther (Gütersloh)
Origine: Turchia / Curdi / Yazidi
Bambini: 3 figlie (10, 13, 15 anni)
Perpetratore: suo marito Bedil A. (36 anni)

Fauzia e Bedil sono Yazidi della regione curda della Turchia. Fauzia ha la sua prima figlia a 16 anni, il che può indicare un matrimonio forzato. Le regole del matrimonio Yazidi sono severe e a volte brutalmente applicate.

Leggi la storia di Fauzia
Abdelkader D.
nato: 1976
Colpito a morte: 1 gennaio 2012
Residenza: Hildesheim / Sarstedt (Bassa Sassonia)
Origine: Siria/Libano
Bambini: 5 o 6 (3-12 anni)
Perpetratore: Mohammed O., marito dell'amante di Abdoal

Nel 1994 Abdoal arriva a Hildesheim. Sposa la siriana Neval e ha con lei cinque o sei figli. Nel 2010 divorzia e inizia una relazione con Yasmin. È sua nipote, anch'essa sposata e ha quattro (o sei) figli.

Leggi la storia d'Abdoal
Ahmet Ertürk
nacido: 1973
Muertos a tiros: 6 de febrero de 2012
Residencia: Duisburg-Beeck
Origen: Turquía
Niños: 2
Perpetrador: su vecino Erkan Cosar (35 años)

Este es un asesinato por honor de un hombre. El patrón es típico de estos casos: porque la víctima masculina quería ayudar a una mujer a escapar de su matrimonio violento. El perpetrador Erkan está casado con Ay se. Tienen dos hijos.

Leggi la storia d'Ahmet
Nesrin
nato: 1996
Crimine: 15 febbraio 2012
Residenza: Worms
Origine: Turchia / Curdi
Bambini: nessuno
Perpetratori: 3 curdi (17-19 anni)

Questa storia è presentata principalmente come uno stupro di gruppo. Tuttavia, i colpevoli accettano la morte della vittima lasciando la sedicenne curda sedicenne, gravemente ferita, sanguinante e nuda, al freddo - a mezzanotte di febbraio.

Leggi la storia di Nesrin
Nancy R.
nato: 1993
pugnalato a morte: 19 marzo 2012
Residenza: Amburgo
Origine: India
Bambini: nessuno
L'autore del reato: il suo ex fidanzato Kaka (18 anni)

La quindicenne Nancy viene dall'India ad Amburgo e durante una festa di matrimonio si innamora della Kaka più giovane di un anno, una richiedente asilo, anch'essa indiana. E' registrato a Plauen. Gli adolescenti rimangono in contatto.

Leggi la storia di Nancy
Alexandra K.
nato: 1986
ucciso: 3 febbraio 2012
Residenza: Schorndorf (Baden-Württemberg)
Origine: Vittima: Grecia; Responsabile: Pakistan
Bambini: nessuno
L'autore del reato: il suo ex fidanzato Naveed Hussain (27 anni)

Naveed Hussain vive in un complesso residenziale sociale a Urbach. È disoccupato o lavora come fattorino di una pizza. Viene dal Pakistan, ha un passaporto britannico e vive in Germania fin dall'infanzia. È noto alla polizia, tra l'altro, per la privazione della libertà e i maltrattamenti.

Leggi la storia d'Alexandra
Liesa Schulte
nato: 1988
strangolato: 16/17 aprile 2012
Residenza: Werl (NRW)
Provenienza: Vittima: Germania; Responsabile: Kenya
Bambini: probabilmente nessuno
L'autore del reato: il suo ex fidanzato Richard John Onyango (24 anni)

Richard è nato in Kenya, ha un passaporto tedesco, vive a Essen e gioca a calcio. La sua ragazza Liesa lavora al Telekom. La relazione dura 14 mesi fino a quando non si separano. Richard chiede un'ultima conversazione.

Leggi la storia di Liesa
Müslime
nato: 1990
strangolato: 16 maggio 2012
Residenza: Dörpen (Emsland)
Origine: Turchia / Curdi
Bambini: 1 figlio (3 anni)
Perpetratori: il marito Hamza D. (29 anni) e - presumibilmente - il padre Mehmet D. (70 anni)

Müslime è costretta dalla sua severa famiglia sunnita a sposare un cugino in Turchia e ha un figlio a 19 anni. Vive in Germania. Non è chiaro dove vive Hamza. Il matrimonio è violento. Per due volte fugge in un rifugio per donne.

Leggi la storia di Müslime
Nejla B.
nato: 1984
pugnalato a morte: 3 giugno 2012
Residenza: Schwäbisch Gmünd
Origine: Turchia
Bambini: 2 figli (4+7 anni)
L'autore del reato: il marito divorziato Hamdi (31 anni)

Il matrimonio di Nejla e Hamdi è violento, la polizia di Schwäbisch Hall lo sa. Lei fugge una volta in un rifugio per donne, lui riceve un avvertimento dalla polizia. All'inizio del 2012 Nejla divorzia dal marito disoccupato e si trasferisce con i due figli a Schwäbisch-Gmünd.

Leggi la storia di Nejla
Teuta F.
nato: 1988
Tentato omicidio: 10 maggio 2012
Residenza: Bad Zwischenahn / Oldenburg
Origine: Albania / Serbia
Bambini: 1 figlio (5 anni)
L'autore del reato: il suo ex-marito o ex-fidanzato Kujtim Nuaj / Spejtim Nuraj (26 anni)

L'amministratore dell'ufficio Teuta è con Kujtim da 5 anni. Entrambi sono albanesi di nazionalità serba. Hanno un comune figlio bambino. Il rapporto è violento, lui la picchia - anche davanti al figlio. Teuta sta divorziando.

Leggi la storia di Teuta
Semanur S.
nato: 1982
Assassinato: 4 giugno 2012
Residenza: Berlino-Kreuzberg
Origine: Turchia / Curdi
Bambini: 2 ragazze, 4 ragazzi (1-13 anni)
Perpetratore: suo marito Orhan S. (32 anni)

Orhan viene a Berlino dall'Anatolia e vi fa trasferire una donna del suo paese natale. Semanur arriva anche in Germania (probabilmente all'età di 16 anni). Poco dopo Orhan inizia una relazione con la sua amica Leyla.

Leggi la storia di Semanur
Diana P.
nato: 1992
accoltellato: 1 luglio 2012
Residenza: Augusta
Provenienza: Turchia; Vittima: Italia / Sardegna
Bambini: 1 figlio (4 mesi)
L'autore del reato: il suo fidanzato Regayib K. (36 anni)

Regayib è un cuoco e lascia il suo appartamento a Monaco di Baviera per trasferirsi ad Augusta e vivere con la sua ragazza di 16 anni più giovane. I due hanno un bambino insieme. Diana è italiana, nata e cresciuta ad Augusta.

Leggi la storia di Diana
Rahela
nato:1977
accoltellato: 8/9 luglio 2012
Residenza: Tirolo
Provenienza: Vittima: Romania; Responsabile: Turchia
Bambini: poco chiaro
Perpetratori: il suo partner (47 anni)

Il 9 luglio 2012 gli studenti troveranno un cadavere a Wimpasing sul lago Starnberger. Si tratta di una donna rumena di 35 anni che lavora come assistente di cucina a Zillertal (Tirolo/Austria).

Leggi la storia di Rahela
Freshta Akhundzada
nato: 1982
Assassinato: 11 luglio 2012
Residenza: Amburgo
Provenienza: Vittima: Afghanistan; Responsabile: Iran
Bambini: 1 figlio (6 mesi)
Perpetratori: il suo partner Babak S. (32 anni)

Freshta lavora nel negozio di alimentari del padre. Da oltre 2 anni vive con l'iraniano Babak S. Hanno un figlio di 6 mesi e l'affidamento congiunto. L'11 luglio 2012 Babak segnala la scomparsa della sua compagna. Appende dei manifesti.

Leggi la storia di Freshta
Angelique / bambino non nato
Tentato omicidio / accoltellamento: 11 luglio 2012
Residenza: Delmenhorst
Origine: Perpetrator: Turkey / Curdi / Yazidi; Vittima: Germania
Perpetratori: Sehrivan, la sorella del padre del nascituro

La costellazione di questo delitto d'onore è molto insolita. Eppure il motivo d'onore gioca un ruolo decisivo. Sehrivan è Yezidin. La sua migliore amica Angelique è tedesca e vive con il fratello di Sehrivan. I due aspettano un bambino.

Leggi la storia d'Angelique
Maria
nato:1984
pugnalato a morte: 12 luglio 2012
Soggiorno: Lauffen (distretto di Heilbronn)
Provenienza: Vittima: Portogallo; Responsabile: Turchia / Kurd
Bambini: 6
L'autore del reato: il suo ex-marito (31 anni)

Il 12 luglio 2012, Maria si siede al mattino con un amico in un caffè (o snack bar) nella Bahnhofstraße a Lauffen. Più tardi il giornale dirà che ha sei figli, il che è improbabile, ma possibile data la sua età (28 anni).

Leggi la storia di Maria
Bernd
nato: 1960
Colpito a morte: 23 luglio 2012
Residenza: Bonn/Troisdorf
Provenienza: Vittima: Germania; Reato: Sicilia
Bambini: 2 figlie (14 e 17 anni)
Perpetratore: Sergio L. (58 anni), ex marito della sua compagna

Sergio e Sandra hanno due figli e stanno divorziando nel 2010, probabilmente perché ha un'amante. Sergio fa il cameriere, Sandra lavora in una panetteria. Dopo il divorzio Sandra si unisce a Bernd, che lavora nella società di servizi pubblici.

Leggi la storia di Bernd
Saskia Sänger e i suoi due figli
nato: 1986
Scatto: 20 agosto 2012
Residenza: Neuss
Origine: Perpetratori: Iraq, Curdi; Vittime: Germania
Bambini: 1 figlio, 1 figlia (4 e 8 anni)
Perpetratori: il marito Fallah Sänger (35 anni)

Fallah è violento. La sua professione è designata come panettiere, oppure lavora in uno snack bar della stazione. Altre fonti usano la parola "lavoratore occasionale". La Fallah è arrivata in Germania come rifugiata di guerra e ha un passaporto tedesco e uno iracheno.

Leggi la storia di Saskia
Maria Spagnolo
nato: 1968
pugnalato a morte: 22 settembre 2012
Residenza: Colonia
Origine: Sicilia
Bambini: 1 figlio (17 anni), 1 figlia (18 anni)
Perpetratori: il marito Calogero (47 anni)

María e Calogero sono siciliani, sono sposati da quasi 20 anni e hanno due figli. Nel 2012 Maria divorzierà e inizierà una nuova relazione. Calogero non lo accetterà. Dopo un congedo parentale in Sicilia, Calogero si reca nell'appartamento della sua ex moglie a Colonia-Buchforst.

Leggi la storia di Maria
Nila
nato: 1993
strangolato: 7/8 ottobre 2012
Residenza: Paderborn
Origine: Afghanistan
Bambini: probabilmente nessuno
Perpetratori: il marito Habibullah N. (20 anni)

Habibullah è uno sposo d'importazione dall'Afghanistan. Nell'autunno del 2011 sposa sua cugina Nila, che vive in Germania, a Kabul. Nella primavera del 2012 arriva a Paderborn. Lì va a scuola. Ci sono probabilmente incidenti per i quali viene chiamata la polizia, l'ufficio stranieri viene informato.

Leggi la storia di Nila
Derya Ö.
nato: 1979
Tentato omicidio: 23 ottobre 2012
Residenza: Colonia-Kalk
Origine: Turchia
Bambini: poco chiaro
L'autore del reato: il suo ex fidanzato Mustafa E. (48 anni)

Probabilmente Derya sarà prima sposata dai suoi genitori. All'età di 24 anni, l'impiegata dell'ufficio divorzia da lui e si trasferisce di nuovo nell'appartamento dei suoi genitori a Colonia-Kalk.

Leggi la storia di Derya
Banafshe
nato: 1976
mutilato: 30 ottobre 2012
Residenza: Berlino-Schöneberg
Provenienza: Vittima: Iran; Responsabile: Iraq
Bambini: almeno 1 figlia (8 o 10 anni)
Perpetratori: Omid Ramadani (45 anni)

Il 30 ottobre 2012 un passante di Berlino-Schöneberg chiama la polizia. Gli agenti trovano una donna iraniana legata e mutilata nel suo appartamento. Le sono stati tagliati i seni, i genitali sono stati feriti.

Leggi la storia di Banafshe
Tuma
nato: 1973
Colpito a morte: 7 novembre 2012
Residenza: Berlino-Kreuzberg
Origine: Turchia
Bambini: 2 ragazze (10, 12 anni), 1 ragazzo (18 anni)
Perpetratore: suo marito Attila U. (40 anni)

Tuma è cresciuta in Germania e si è sposata a 20 anni con un turco turco. Viene in Germania, i due hanno tre figli. Un punto controverso è il trasferimento della famiglia in Turchia. Poiché Tuma è cresciuta in Germania, probabilmente non vuole andarci e minaccia di tenere i bambini anche in Germania.

Leggi la storia di Tuma
Emine
nato: 1963
Tentato omicidio: 13 novembre 2012
Residenza: Lüneburg
Origine: Turchia
Bambini: 3 (8, 15, 20 anni)
L'autore del reato: il marito divorziato Hasan S. (48 anni)

Emine e Hasan si sono fidanzati nel 1988 e si sono sposati un anno dopo in Turchia. Qualche anno dopo prende una seconda moglie e gestisce uno snack bar nel centro storico di Lüneburg. La moglie ha divorziato da lui nel 2009, ma vive nella casa accanto con i 3 figli.

Leggi la storia d'Emine
Zeynep A. e un bambino non ancora nato
nato: 1988
strangolato: 15 novembre 2012
Residenza: Stade / Bassa Sassonia
Origine: Turchia / Curdi
Bambini: 2 figli (3 e 6 anni), 1 figlia non ancora nata
Perpetratore: suo marito Yildiray A. (36 anni)

Zeynep ha il suo primo figlio a 18 anni, tre anni dopo il secondo. In novembre 2012 Zeynep è di nuovo incinta. Il marito la strangola. Poi va in famiglia con uno dei suoi figli. Il fratello trova il corpo e informa la polizia.

Leggi la storia di Zeynep
Gönül
nato:
Tentato omicidio: 20 novembre 2012
Residenza: Schwanewede (Bassa Sassonia)
Origine: Turchia / Curdi / Yazidi
Bambini: 1 figlia (16 anni), 1 figlio (13 anni)
Perpetratore: il marito Resat D. (38 anni)

Resat vuole forzare un matrimonio forzato tra la sua famiglia e la moglie. Ma non ci riesce, e così costringe la moglie a interrompere i contatti con la sua famiglia. Tuttavia, si dice che la donna sia diventata sempre più sicura di sé.

Leggi la storia di Gönül
Elif Ö.
nato: 1975
Colpito a morte: 7 dicembre 2012
Residenza: Hagen
Origine: Turchia / Curdi
Bambini: 6 (13-20 anni)
Perpetratore: suo marito Osmann Ö. (40 anni)

Osmann è un tirannico padre di famiglia. Non lavora, abusa della moglie Elif, la rinchiude e le proibisce di chiamare. I suoi 6 figli sono utilizzati principalmente per ottenere benefici sociali attraverso la frode.

Leggi la storia d'Elif
Stefan Raaff
nato: 1967
Colpito a morte: 10 dicembre 2012
Residenza: Frechen (vicino a Colonia) / Kerpen
Provenienza: Vittima: Germania; Responsabile: Iran
Bambini: 1
Reato: Nasser A. (46 anni)

Nasser (anche: Narza) viene dall'Iran, gestisce il chiosco "Em Veedel" a Colonia ed è sposato. La coppia vive a Kerpen e ha un figlio. Hanno divorziato nel 2010 ed è diventato ufficiale alla fine del 2012. C'è una controversia sulla tutela.

Leggi la storia di Stefan
Posted in Delitto d'onore, Innovazione and tagged .