Historia zabójstw honorowych

Ahmet Ertürk
nato: 1973
Colpito a morte: 6 febbraio 2012
Residenza: Duisburg-Beeck
Origine: Turchia
Bambini: 2
L'autore del reato: il suo vicino Erkan Cosar (35 anni)
Questo è un omicidio d'onore di un uomo. Lo schema è tipico di questi casi: perché la vittima maschile voleva aiutare una donna a fuggire dal suo matrimonio violento.

Il colpevole Erkan è sposato con Ay se. Hanno due figli. I conoscenti denunciano violenze domestiche e abusi brutali.

Ayse si rivolge alla vicina Ahmet, che gestisce un negozio di computer ed è considerata molto religiosa. La sua famiglia cerca di aiutare Ayse con il divorzio. Suo marito Erkan non vuole accettare questo. Nell'ottobre 2011 c'è una rissa che viene denunciata alla polizia.

Il 6 febbraio 2012, Ahmet ha caricato i mobili nel suo piccolo camioncino e li ha parcheggiati davanti a casa. Accanto a lui si ferma il suo vicino Erkan. Tira fuori una pistola e gli spara 6 volte alla testa e al petto. Poi il colpevole va in un ristorante e da lì chiama la polizia. Poi torna fuori e spara di nuovo alla sua vittima. I suoi genitori (che volevano aiutarlo a portare i mobili) guardano la scena.

Questa messa in scena pubblica è tipica di un delitto d'onore. Nella vicina scuola elementare di Duisburg ci sarà più tardi una discussione sul fatto che alcuni alunni hanno giustificato l'omicidio come un delitto d'onore.

Il colpevole viene arrestato dalla polizia dopo il delitto, ma si rifiuta di testimoniare. La vittima muore in ospedale. Ayse non è il vero nome della donna.

Nell'agosto 2012 inizierà il processo presso il tribunale regionale di Duisburg. I messaggi di testo letti durante il processo indicano una relazione extraconiugale tra la vittima dell'omicidio e la moglie divorziata dell'autore del reato. Tuttavia, questo punto rimane vago. A dicembre, Erkan è stato condannato all'ergastolo per omicidio.

Posted in Dochodzenie, Innowacje, Turcja, Zabójstw honorowych and tagged , , , .

Dodaj komentarz

Twój adres email nie zostanie opublikowany. Pola, których wypełnienie jest wymagane, są oznaczone symbolem *